In Evidenza...

  
Eletto il nuovo presidente per il triennio 2020-2022

13-02-2020

Eletto il nuovo presidente per il triennio 2020-2022

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. Anche noi rispondiamo a questa legge universale guardando al cambiamento come una faticosa ma interessante opportunità per poter continuare a creare nuovi stimoli attraverso un continuo rinnovamento. Per questo in un clima assolutamente sereno il rinnovato direttivo del Cai Alta Valle Brembana si è riunito ieri 13 febbraio 2020 per procedere con le elezioni portando un cambio della guardia in Sezione: nuovo presidente Giovanni Battista Stefanoni, vicepresidenti Luciano Busi e Davide Milesi! Buon lavoro ed In bocca al lupo anche a tutti i consiglieri e commissioni! Foto
  
Sabato 15 Febbraio Ciaspolata notturna al Rifugio San Marco

06-02-2020

Sabato 15 Febbraio Ciaspolata notturna al Rifugio San Marco

Eccoci con un nuovo appuntamento da non perdere, la ciaspolata notturna al Rifugio San Marco 2000 con possibilità  di salita anche in motoslitta. Siete tutti invitati. I dettagli nella locandina allegata. Non mancate!
  
Sabato 15 Febbraio Scialpinistica al Piz Surparè

13-02-2020

Sabato 15 Febbraio Scialpinistica al Piz Surparè

Questa volta non avete scuse, per sabato 15 febbraio non avete che l'imbarazzo della scelta in base alle vostre capacità. Oltre alla ciaspolata è in programma questa gita scialpinistica in Svizzera nella terra dei Walser. Non mancate!! I dettagli nella locandina allegata.
  
Corso di sci per ragazzi da 6 a 16 anni

05-12-2019

Corso di sci per ragazzi da 6 a 16 anni

Torna anche quest'anno il corso di sci, ottimo prezzo e ottimi maestri, nella locandina tutti i dettagli.
  

10-02-2020

VERBALE DELLE VOTAZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DIRETTIVO E DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI PER IL TRIENNIO 2020-2021

Il giorno 08/02/2020 presso la sede del CAI Sezione di Piazza Brembana sita in via Bortolo Belotti n°54/B si sono tenute le votazioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Revisori dei conti del CAI Sezione di Piazza Brembana per il triennio 2020-2022.Si allega di seguito il verbale.
  
Concorso Fotografico

22-01-2020

Concorso Fotografico

Il Centro Storico Culturale Valle Brembana ha indetto un concorso fotografico dal titolo ELEGANZA DISCRETA DI UNA VALLE, dedicato alla memoria di Marco Fusco, fratello di una socia del centro, che tra l'altro era molto appassionto di montagna. Con questa iniziativa il Centro Storico Culturale si propone di contribuire a far conoscere e valorizzare aspetti non usuali della Valle Brembana, auspicando che le immagini presentate sappiano evidenziare elementi di particolare rilevanza ambientale e bellezza formale.I dettagli nella locandina.
  

11-01-2020

Programma Gite Invernali 2020

Il Natale è appena passato ma abbiamo ancora tante occasioni per poter festeggiare insieme il nostro sodalizio con questo calendario ricco di appuntamenti per scaldarci in questo inverno!!
  

05-12-2019

Scadenza mandato ed elezione del Consiglio Direttivo

Il 31 Dicembre scade il mandato triennale Consiglio Direttivo in carica della nostra Sezione che invita i soci a presentare la propria candidatura per il prossimo triennio al fine di partecipare attivamente ai temi che coinvolgono il nostro sodalizio e contribuire concretamente a migliorare l'ambiente montano perchè solo un territorio conosciuto, vissuto, rispettato ed amato può essere fonte di sviluppo e riscatto per l'intera Alta Valle Brembana. Potrete così suggerire delle indicazioni per lavorare meglio in futuro e con l’apporto di idee nuove possiamo camminare verso traguardi sempre più importanti.I tempi cambiano e serve un rinnovamento, abbiamo bisogno di idee e forze nuove, vi aspettiamo numerosi e pieni di entusiasmo. 
  
Tesseramento 2020

01-11-2019

Tesseramento 2020

Con oggi 1° novembre 2019 parte la campagna tesseramento per il 2020. Se vi chiedete “Perché iscriversi al CAI?” la risposta più semplice è “per condividere l’amore per la montagna, per la sua cultura e i valori che tramanda, con attenzione alle persone e rispetto per l’ambiente e, se lo si desidera, per esprimere attraverso un impegno serio, un volontariato ricco di significati, quale che sia il ruolo prescelto”. Se anche tu hai un’autentica passione per la montagna e la sua frequentazione non puoi non far parte della grande famiglia del CAI per condividerne finalità e obiettivi istituzionali, etici e storici del sodalizio sentendo forte il senso di appartenenza. Cosa aspetti, vieni a conoscerci!!! Info Tesseramento
  

14-08-2017

ATTENZIONE: Inagibilità Sentiero 137

Come da oggetto a beneficio degli escursionisti che intendano intraprendere il sentiero numero 137 "Giro delle Contrade di Fondra", si segnala che il tratto tra via Piana e Pusdosso è inagibile a causa dello sradicamento di alberi che per un lungo tratto ostruiscono completamente il passaggio. L'accesso alla contrada Via Piana è comunque possibile ma per completare la visita alle altre contrade (Cornelli, Foppa , Pusdosso e Forcella) è necessario ridiscendere e risalire o dalla strada carrabile o dal sentiero che parte a Fondra dalla provinciale appena superato il bar.

Introduzione alla sezione

La sezione Piazza Brembana del Club Alpino Italiano è stata costituita nel 1976 come sottosezione del CAI di Bergamo, per poi costituirsi come sezione autonoma nel 1995. Alla nascita il nostro gruppo si era posto due obiettivi guida per la salvaguardia del territorio: realizzare e riqualificare i sentieri dell'Alta Valle e costruire un rifugio in un punto strategico sul Sentiero 101 delle Orobie Occidentali.
Dopo aver realizzato questi obiettivi primari, il nostro impegno ora continua con molteplici progetti: la costruzione di nuovi punti di appoggio per gli escursionisti, la manutenzione dei sentieri, la formazione (attraverso la Scuola Orobica e le attività nelle sezione), le attività a carattere culturale-informatico (come la creazione di guide e cartine), l'organizzazione di gite per fruire al meglio delle nostre splendide Alpi Orobie e per valorizzare la Val Brembana. 
Tra i tanti nostri interventi sul territorio, il fiore all'occhiello è il Rifugio Cesare Benigni che sorge su una splendida terrazza erbosa a 2222 metri, al confine con la Valtellina. Eretto in ricordo di un grande appassionato di montagna a cui ha dato la vita, il rifugio Benigni è stato da poco ampliato ed è uno dei rifugi più frequentati delle Orobie. Successivamente si è aggiunta anche la gestione del Bivacco Zamboni, situato nell'Alpe Azzaredo sopra Mezzoldo e che si poneva come ottimo punto d'appoggio del Sentiero 101 in un tratto altrimenti scoperto. 

Pero Mancava un rifugio sul sentiero 101, in quel tratto di Sentiero delle Orobie che collega il rifugio Benigni al rifugio Dordona. E la mancanza costituiva un problema serio per gli escursionisti che avevano necessità di fare sosta in zona ed erano costretti a fare tappe lunghissime, oppure a soggiornare in albergo: soluzione comoda, magari, ma non nello stile di chi fa trekking.

Dal 2015, la lacuna è colmata. Regione Lombardia, tramite il suo ente ERSAF, ha realizzato all’interno della Foresta regionale Azzaredo Casù, in comune di Mezzoldo (proprio “sopra” la casa di vacanze della diocesi Madonna delle Nevi) il rifugio dedicato a Marco Balicco, già sindaco del comune «un grande difensore della montagna e delle sue tradizioni, un uomo combattivo» come lo ricorda il fratello Raimondo, oggi vicesindaco di Mezzoldo. Marco, sindaco per 13 anni di Mezzoldo, morì prematuramente nel 1997 quando era ancora in carica; fu atleta, campione di scialpinismo, allenatore e alpinoLa richiesta di dedica è venuta dal territorio: lo stesso Comune e la sezione del CAI Alta Valle Brembana che, tramite una convenzione con ERSAF, lo ha preso in gestione.

La nuova costruzione, posta a 1963 m, si colloca a poca distanza dal bivacco Alberto Zamboni (10 min.), anch’esso di proprietà di ERSAF e gestito dal CAI dell’Alta Valle Brembana, di cui ogni anno si celebra la festa a fine luglio


Il nostro nuovo sito vuole essere uno spazio aperto con i nostri soci, con chi lo vuole diventare e anche, soprattutto, con tutti coloro che semplicemente amano le nostre splendide montagne. Buona navigazione!
Per tenerti sempre in contatto con noi, vieni sullo spazio a noi riservato sul forum di ValBrembanaWeb