In Evidenza...

  
Venerdì 17 Agosto Zuccone Campelli

13-08-2018

Venerdì 17 Agosto Zuccone Campelli

Ricco programma di appuntamenti con le gite di questa settimana. Si inzia Venerdì 17 con la salita allo Zuccone Campelli e a seguire domenica 19 gemellaggio al Rifugio Buzzoni con possibilità di pranzo previa prenotazione.Il maestoso Zuccone Campelli si eleva con una bella parete rocciosa incisa da camini e da spigoli sul Valle dei Camosci che caratterizza il suo versante ovest. Si parte da Ceresola di Valtorta, si raggiunge il Rifugio Lecco dal quale ci si inoltra nel Vallone dei Camosci. Sempre per sentiero ci si innalza sulle ghiaie verso destra in direzione dello Zucco di Pesciola poi si imbocca il canalone, che su ghiaie mobili e su piccoli salti di roccia (fino a primavera inoltrata e' coperto dalle nevi) porta alla Bocchetta dei Camosci. Si piega a sinistra, si risale un cupolone erboso, si discende aiutandosi con catene di sicurezza ad una breccia rocciosa (intaglio del Canalone S.E.M.), si risale sull'altro versante e per una cengia e successive roccette si tocca la Cima (2.161 m) chiamata Dente di Campelli.
  
Domenica 19 Agosto 8° Incontro-Gemellaggio Sezioni CAI AVB, Introbio, Morbegno, Premana

13-08-2018

Domenica 19 Agosto 8° Incontro-Gemellaggio Sezioni CAI AVB, Introbio, Morbegno, Premana

Come ogni anno tradizionalmente le Sezioni Cai di Piazza Brembana, Introbio, Morbegno e Premana si incontrano per il gemellaggio. Questa volta come luogo nel quale suggellare ancora una volta questa unione si è optato per il Rifugio Buzzoni che sorge a quota 1590 slm all’Alpe Mota nel comune di Introbio. Il piccolo e accogliente rifugio è situato su un balcone naturale che si affaccia sulla Valsassina e sul massiccio delle Grigne. Qui si potrà godere della tranquillità e della bellezza di una natura incontaminata abbinate alla tipica ospitalità di montagna.Molteplici le vie di accesso. Da Introbio sentiero 25, dislivello 1000 mt tempo 2h30, da Barzio sentiero 19, dislivello 900 mt, tempo 2h30 e da Valtorta, Loc Ceresola, sentiero 104B, dislivello 300 mt, tempo 1h. Il ritrovo è previsto per le ore 10 con la Santa Messa o un momento di raccoglimento in preghiera. Vi aspettiamo numerosi.  
  

06-08-2018

Sabato 11 Agosto Festa della Montagna alla Baita del Poiat: DIAMOCI UNA SCOSSA

Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con la Festa della Montagna con tutti gli amici e simpatizzanti del CAI per condividere una giornata all’insegna dell’amicizia, del buon cibo ma anche della solidarietà perché sarà l’occasione per inaugurare un progetto di raccolta fondi per dotare il Rifugio Balicco di un defibrillatore. Partecipate numerosi e “donate un battito”. Per motivi organizzativi è gradita l'iscrizione chiamando in sede allo 0345 82244 oppure inviando una mail a piazzabrembana@cai.it fornendo nominativi dei partecipanti e recapito telefonico.
  

01-06-2018

Programma Gite e Manifestazioni 2018

Programma gite e manifestazioni per l'anno 2018! Anche quest'anno un ricco calendario di appuntamenti per tutti i gusti e per tutte le gambe!!!
  
Domenica 5 agosto 2018 Giornata Ometto di Pietre

27-07-2018

Domenica 5 agosto 2018 Giornata Ometto di Pietre

Gli ometti di pietra hanno rappresentato fin dalla preistoria compagni affidabili ed essenziali per poter segnare la giusta via. Oggi lungo i sentieri per la segnaletica si fa uso di materiali diversi, dalle paline di acciaio con tabelle segnavia agli smalti per colorare le classiche bandiere bianco-rosse “filo d’Arianna" di ogni escursionista, ma il Cairn, parola di origine gaelica che significa «mucchio di pietre», ha sempre rappresentato fin dall’epoca preistorica un’opera realizzata con lo scopo di fungere da segnavia e punto di riferimento, oltre ad essere utilizzato come monumento sepolcrale ed arcaiche tombe in culture neolitiche ed eneolitiche delle isole britanniche.Ancora oggi, in epoca moderna, specialmente negli sfasciumi, sulle creste e nei tracciati di avvicinamento alle cime oltre i 2500 metri, gli ometti di pietra assumono ancora il ruolo di segnavia con il vantaggio di poter essere realizzato con pietre che si trovano in loco e determinano un elemento caratteristico ed ecocompatbile del paesaggio.Quale migliore occasione se non quella di partecipare a questa iniziativa organizzata dalle sezioni e sottosezioni del CAI della Provincia di Bergamo, per sensibilizzare l'attenzione a questo "affidabile compagno" che ci offre il giusto conforto nelle nostre escursioni. Vi aspettiamo!!!
  
Spedizione sull’Alpamayo (5947 m) in Perù: solidarietà in vetta

07-05-2018

Spedizione sull’Alpamayo (5947 m) in Perù: solidarietà in vetta

Tre ragazzi,  Luca, David e Stefano, nuovi membri volontari del CNSAS (Corpo Nazionale Soccorso Alpino Speleologico) delle stazioni di Val Brembana e Oltre il Colle, da anni amici e grandi appassionati dell’alpinismo, con all’attivo scalate che spaziano dalle nostre Orobie al granito del Monte Bianco, hanno capito che per vivere un sogno bisogna svegliarsi e che vedono nella conquista di una vetta non solo il raggiungimento di un obiettivo personale ma la possibilità di dare voce a chi soffre. Infatti la loro missione non è solo alpinistica ma anche sociale perché non solo porteranno opere di volontariato presso una piccola scuola materna ma hanno attivato una raccolta fondi per l’AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) per aiutare tutti coloro che quotidianamente devono vincere la propria sfida contro il cancro e conquistare la propria vetta per la vita!!

Cosa aspettate a sostenerli, noi lo abbiamo già fatto!!! 

  

27-07-2018

Domenica 29 Luglio Festa al Bivacco Zamboni

Come ogni anno tradizionale appuntamento con il ricordo di Alberto Zamboni al bivacco a lui dedicato dove verrà celebrata la messa e poi tutti insieme a festeggiare. Vi aspettiamo numerosi!!!
  
Domenica 22 Luglio Santa Messa al Monte Cadelle

06-07-2018

Domenica 22 Luglio Santa Messa al Monte Cadelle

Come ogni anno, per non dimenticare quel sabato pomeriggio del 18 luglio 1987 in cui la furia del Brembo invase i paesi e cancellò la statale della Val Brembana in numerosi punti tra Lenna e San Pellegrino il CAI organizza sulla cima del Monte Cadelle la celebrazione di una messa al cospetto della statua dell’Arcangelo Gabriele (conosciuta come l’Angelo del Cadelle) che con il suo volto trifronte guarda in tre diverse direzioni: sud Val Brembana, nord Val Tartano, est Valmadre e veglia sui due versanti orobici, perché non si ripetano gli eventi che hanno dolorosamente segnato le tre valli. Vi aspettiamo numerosi.
  

14-08-2017

ATTENZIONE: Inagibilità Sentieri 137 e 124B

Come da oggetto a beneficio degli escursionisti che intendano intraprendere il sentiero numero 137 "Giro delle Contrade di Fondra", si segnala che il tratto tra via Piana e Pusdosso è inagibile a causa dello sradicamento di alberi che per un lungo tratto ostruiscono completamente il passaggio. L'accesso alla contrada Via Piana è comunque possibile ma per completare la visita alle altre contrade (Cornelli, Foppa , Pusdosso e Forcella) è necessario ridiscendere e risalire o dalla strada carrabile o dal sentiero che parte a Fondra dalla provinciale appena superato il bar. Allo stesso tempo si comunica che anche il sentiero 124B di accesso al Rifugio Balicco dal Rifugio Madonna delle Nevi non è agibile a causa di 2 abeti caduti che ostruiscono il passaggio nell'ultimo tratto di bosco. Per raggiungere il Rifugio Balicco si suggerisce di utilizzare i sentieri 124 e 124A.
  

08-08-2017

Appello del CAI: Adottate un sentiero

Cerchiamo volontari che vogliano "adottare" un sentiero. L’iniziativa con lo slogan "Chi adotta un sentiero adotta un tesoro" mira alla cura della rete sentieristica tramite il contributo dei suoi frequentatori. L’impegno per chi vorrà aderire, è quello di percorrere almeno due o tre volte l’anno lo stesso sentiero o un tratto di esso per verificare lo stato del fondo, della segnaletica, delle infrastrutture e riferire alla sezione, anche con foto e informazioni georeferenziate, eventuali criticità dovute ad esempio a frane, lavori in corso, caduta di piante, vandalismi e tutte le evenienze che prevedono l’intervento o l’assistenza dei soci volontari incaricati. Per maggior dettagli "Adotta un Sentiero"

Introduzione alla sezione

La sezione Piazza Brembana del Club Alpino Italiano è stata costituita nel 1976 come sottosezione del CAI di Bergamo, per poi costituirsi come sezione autonoma nel 1995. Alla nascita il nostro gruppo si era posto due obiettivi guida per la salvaguardia del territorio: realizzare e riqualificare i sentieri dell'Alta Valle e costruire un rifugio in un punto strategico sul Sentiero 101 delle Orobie Occidentali.
Dopo aver realizzato questi obiettivi primari, il nostro impegno ora continua con molteplici progetti: la costruzione di nuovi punti di appoggio per gli escursionisti, la manutenzione dei sentieri, la formazione (attraverso la Scuola Orobica e le attività nelle sezione), le attività a carattere culturale-informatico (come la creazione di guide e cartine), l'organizzazione di gite per fruire al meglio delle nostre splendide Alpi Orobie e per valorizzare la Val Brembana. 
Tra i tanti nostri interventi sul territorio, il fiore all'occhiello è il Rifugio Cesare Benigni che sorge su una splendida terrazza erbosa a 2222 metri, al confine con la Valtellina. Eretto in ricordo di un grande appassionato di montagna a cui ha dato la vita, il rifugio Benigni è stato da poco ampliato ed è uno dei rifugi più frequentati delle Orobie. Da pochi anni si è aggiunta anche la gestione del Bivacco Zamboni, situato nell'Alpe Azzaredo sopra Mezzoldo e che si pone come ottimo punto d'appoggio del Sentiero 101 in un tratto altrimenti scoperto. 
Il nostro nuovo sito vuole essere uno spazio aperto con i nostri soci, con chi lo vuole diventare e anche, soprattutto, con tutti coloro che semplicemente amano le nostre splendide montagne. Buona navigazione!
Per tenerti sempre in contatto con noi, vieni sullo spazio a noi riservato sul forum di ValBrembanaWeb